SPE100: Introduzione ai Percorsi Esperienziali (25 ore)

Il Corso, della durata di 25 ore, in modalità di E-Learning (FAD) può essere frequentato senza vincoli di orario o luogo.

Obiettivi
Il corso si pone come obiettivo fornire i concetti alla base delle esperienze e dei principi esperienziali ed è da considerarsi propedeutico a qualsiasi percorso formativo professionalizzante rientrante nell’ambito del Turismo Esperienziale, del Marketing Esperienziale in genere e dell’Interpretazione del Patrimonio Culturale

Attestazioni rilasciate 

Alla fine del corso, previo superamento della verifica finale effettuata online, sarà rilasciato un attestato comprovante le conoscenze acquisite. Il corso è inoltre valido per l’inserimento nell’elenco Elenco dei Professionisti del Turismo, delle Arti e dello Spettacolo EPTAS  (Competenza tematica riconosciuta: CTS47: Principi di Percorsi Esperienziali).

L’elenco EPTAS è riconosciuto da AIPTOC – Associazione Italiana Professionisti del Turismo e Operatori Culturali 

Contenuti didattici 

Modulo 1: I Percorsi Esperienziali (22 ore)

  • Il concetto di Esperienza
  • Dal Prodotto alle esperienze
  • Apprendimento Esperienziale
  • Il modello delle esperienze di Schmitt
    • Sense: L’esperienza che coinvolge i sensi.
    • Feel: L’esperienza che coinvolge sentimenti ed emozioni.
    • Think: L’esperienza cognitiva.
    • Act: le esperienze che coinvolgono la fisicità.
    • Relate: le esperienze che derivano dalle interazioni e relazioni con gli altri.
  • Gli ambiti delle esperienze di Pine e Gilmore
    • Intrattenimento,
    • Educazione,
    • Evasione
    • Esperienza estetica.
  • Le Offerte Esperienziali Culturali
  • Esperienza Culturale Semplice
  • Esperienza Culturale Autentica
  • Esperienza Culturale Piena
  • Il Turismo Esperienziale
  • I Principi del Percorso Esperienziale
    • Multisensorialità
    • Identità locali
    • Unicità
    • Relazioni umane
    • Partecipazione diretta
    • Apprendimento esperienziale
    • Approccio tematico
    • Approccio estetico
    • Intrattenimento
    • Immersione
  • Il teatro come modello dell’esperienza
    • La Produzione (chi)
    • Lo spettacolo (cosa)
    • Gli attori (con chi)
    • Il Pubblico (per chi)
    • Il Palcoscenico (dove)
  • Elementi della messa in scena
    • Tematizzare l’esperienza
    • Inserire indizi positivi (stimoli) che armonizzano le impressioni
    • Eliminare gli indizi negativi che distolgono dal tema
    • Coinvolgere i cinque sensi
    • Integrare con oggetti ricordo (souvenir)
  • Valutazione dell’offerta esperienziale culturale
  • Qualità Esperienziale
    • Fattori e Indicatori della Qualità Esperienziale
    • Valutazione della Qualità delle Offerte Esperienziali
    • Il Marchio di Qualità Esperienziale
  • Esempi e Casi di Studio

Modulo 2: Le Figure Professionali nel settore delle Esperienze (3 ore)

  • Il riconoscimento delle competenze delle professioni nel settore delle Esperienze
    • Responsabile delle Esperienze (RdE)
    • Regista di Esperienze (o Experiential Manager) (EM)
  • Attestazione di Qualità e di Qualificazione Professionale dei servizi ai sensi della Legge 4/2013
  • Tourism, Arts, Heritage Competence Framework
  • Le competenze del Responsabile delle Esperienze (RdE)
  • Le competenze del Regista di Esperienze (o Experiential Manager) (EM)
  • Schemi di riconoscimento delle figure professionali (RdE) e (EM)

 

  • Alla fine del corso, previo superamento di una verifica finale online, i partecipanti riceveranno un attestato comprovante le competenze acquisite.

Acquista il corso online SPE100: Introduzione ai Percorsi Esperienziali

Costo € 122

Per informazioni: Centro Studi Helios 0932 229065 mail: turismo@centrostudihelios.it

Percorsi Formativi Professionalizzanti

Corsi tematici sulla Progettazione delle Esperienze

Share This Post