TRAV2: Sicurezza – concetti base e aspetti normativi

122,00 IVA INCLUSA

TRAV2:Sicurezza – concetti base e aspetti normativi

Durata: 20 ore

Destinatari: Apprendisti, chiunque necessiti di conoscere e aggiornarsi sulle problematiche trattate

COD: TRAV2 Categorie: , Tag:

Descrizione

TRAV2:Sicurezza – concetti base e aspetti normativi

La Sicurezza nei luoghi di lavoro: Concetti base 

 Lezione 1. I rischi: Concetti base

Concetti base; rischi biologici; rischi chimici; rischi da radiazioni; Rischio da Movimentazione manuale dei carichi; Rischio dall’uso di videoterminali; mobbing; burn-out; stress; rischio elettrico; Il rischio sociale; la percezione del rischio.

Lezione 2. Classificazione dei rischi 

Rischi per la Sicurezza; Rischi per la Sicurezza dovuti a rischi di natura infortunistica; Rischi per la salute dovuti a rischi di natura igienico ambientali; Rischi per la sicurezza e la salute dovuti a rischi di tipo trasversale; Il Grafico del rischio: probabilità, danno e magnitudo, la matrice del rischio 

LEZIONE 3. I soggetti interessati

I Soggetti Interessati: Datore di lavoro; Dirigente; Preposto; Responsabile del servizio di prevenzione e protezione; Addetto al servizio di prevenzione e protezione; Servizio di prevenzione e protezione dai rischi; Medico competente; Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza;

Gli organismi istituzionali: ASP – Dipartimento di Prevenzione; INAIL; ex ISPESL; ex IPSEMA; Organismi Paritetici

Lezione 4. Diritti, doveri, obblighi e sanzioni

Obblighi del datore di lavoro dei dirigenti e dei preposti; Obblighi dei lavoratori; Obblighi del medico competente; Obblighi di altre figure individuate dal D.lgs. 81/08; il sistema sanzionatorio

Aspetti lavorativi (16 ore)

LEZIONE 1.  Rischio di infortunio in funzione del contesto e del processo lavorativo.

Rischio e contesto lavorativo; Rischio e processo lavorativo; Tipi di rischio; esempi di tipi di rischio: Rischio e fasi lavorative in un laboratorio di analisi; Rischio e attività di magazzino; Rischio e attività di ufficio; Fattori di infortunio;   

LEZIONE 2. Il rischio sociale

La qualità dell’ambiente sociale; Ambiente sociale; mobbing, burn-out, stress; Età ed esperienza lavorativa; Le donne nel mondo del lavoro; I lavoratori stranieri; Percezione del rischio; Prevenzione del rischio;  

LEZIONI 3. Il Fenomeno infortunistico

Rischio e posizione lavorativa; Valutazione del rischio; Rischi infortunistici; Rischi igienico-ambientali; Rischi trasversali; Rischi e tecnologia; definizione di infortunio; Infortuni e Inail; Un indagine Inail;  

LEZIONI 4. Le malattie professionali

Infortuni e malattie professionali; Definizione di malattie professionali; Infortuni e Inail; Un indagine Inail; Malattie tabellate e non tabellate; Le malattie tabellate più diffuse; I costi degli infortuni e delle malattie professionali; Assicurazione INAIL; Tutele speciali

LEZIONE 5. Le Fonti di diritto

Modulo A. La Gerarchia delle Fonti di diritto

LEZIONE 6. Legislazione Europea in materia di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro

Modulo A. La Legislazione Europea: I principi

Modulo B. La Legislazione Europea: Le direttive

Modulo C. La Legislazione Europea: La filosofia comunitaria

Modulo D. La Legislazione Europea: La strategia in materia di sicurezza sul lavoro

LEZIONE 7. Le fonti normative in materia di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro 1

La Legislazione italiana 1: Le principali disposizioni italiane in materia di salute e sicurezza; I fondamenti costituzionali; Il codice civile e penale; Il DPR 547/1955; I DPR 164/1956 303/1956; Il D.lgs. 626/94 8sostituita dalla 81/05); Cantieri temporanei e mobili; La segnaletica di sicurezza

LEZIONE 8. Le fonti normative in materia di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro 2

La Legislazione italiana 2: I DPI; Agenti fisici, chimici, Amianto; Macchine e attrezzature da lavoro; Impianti; Rumore; Vibrazioni e mansioni usuranti.

Ulteriori fonti normative: La normativa di riferimento per il rischio da radiazioni; Normative e raccomandazioni che prevedano limiti di esposizione

LEZIONE 9. Il D.lgs. 81/08: Struttura Generale 

Modulo A. La Struttura generale del D.lgs. 81/08

LEZIONE 10. Il D.lgs. 81/08: I principi Comuni

Modulo A. I Principi comuni D.lgs. 81/08

Lezione 11. D.lgs. 81/08: Misure generali di tutela

Misure generali di tutela

Lezione 12.  Individuazione e valutazione dei rischi: Concetti base

Termini e definizioni; Tipi di rischio: rischio percepibile, calcolato, reale;

Lezione 13.  Individuazione e valutazione dei rischi: Il Grafico del rischio

Il Grafico del rischio: probabilità, danno e magnitudo, la matrice del rischio 

Lezione 14.  Valutazione del rischio

Concetti base: Prevenzione del rischio, Valutazione del rischio, Scopo della valutazione dei rischi, Fasi della valutazione del rischio, Ruoli e responsabilità dei datori di lavoro, Ruoli e responsabilità dei lavoratori; Suggerimenti per chi valuta i rischi; Documentare la valutazione dei rischi.

Lezione 15. Il Documento di analisi e valutazione del rischio

Riferimenti normativi: Oggetto della valutazione dei rischi, Modalità di effettuazione della valutazione dei rischi; Profilo di rischio, Lavoratori a rischio; Procedure in materia di tutela delle lavoratrici madri; 

Lezione 16: Linee guida ISPESL

Linee guida ISPESL per la redazione del Documento di Sicurezza

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “TRAV2: Sicurezza – concetti base e aspetti normativi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »