Circuito TAS: Turismo, Arti e Spettacolo  


Scuola di Atene – Raffaello Sanzio (1509-1511) – Musei Vaticani

1. Obiettivi del Circuito “TAS”

Il Circuito TAS mira a una maggiore riconoscibilità e valorizzazione di tutti gli attori che fanno parte del Mondo del Turismo, delle Arti e dello Spettacolo: Professionisti, Centri Formativi e Formatori. Inoltre mira a catalogare le competenze e a disciplinare i percorsi formativi necessari a fornire tali competenze. Professionisti, Formatori, Percorsi Formativi e Centri di Formazione sono inseriti nel circuito solo se in possesso di requisiti riconducibili al Quadro delle Competenze del Turismo, delle Arti e dello Spettacolo: “Tourism, Arts and  Entertainment Competence Framework (TAECF)”.

Competenze, Professionisti, Percorsi Formativi, Formatori e Centri Formativi saranno visibili,  a partire dal 2021 sulla Banca Dati TAS: Turismo Arti e Spettacolo

2. Struttura del circuito TAS

Il circuito è composto da:

  1. Competenze: Elenco delle Competenze del Turismo, delle Arti e dello Spettacolo (ECTAS)
  2. Professionisti: Professionisti inseriti nell’Elenco Professionisti per il Turismo, le Arti e lo Spettacolo (EPTAS)
  3. Percorsi Formativi: Percorsi Formativi riconosciuti (Percorsi FormTAS)
  4. Formatori: Formatori inseriti nell’Elenco Formatori per il Turismo, le Arti e lo Spettacolo (EFTAS)
  5. Centri Formativi: Scuole e Enti di Formazione che erogano corsi riconosciuti (Centri FormTAS)

Al circuito TAS è inoltre associato la Banca Dati TAS : Banca Dati Multidisciplinare costituita da banche dati integrate inerenti il Turismo, le Arti e lo Spettacolo

2.1 Competenze (ECTAS)

Le competenze sono quelle definite nel  Quadro delle Competenze del Turismo, delle Arti e dello Spettacolo: “Tourism, Arts and  Entertainment Competence Framework (TAECF) definito in linea e in conformità al Quadro Europeo delle Qualifiche (European Qualification Framework – EQF), alla Raccomandazione 2009/C 155/02 (Sistema europeo di crediti per l’istruzione e la formazione professionale -ECVET) e al modello e-CF 3.0 (European e-Competence Framework) per le parti applicabili. Il TAECF è composto da oltre 300 Competenze e relative Abilità (Skill) e Conoscenze (Knowledge). Tali competenze sono quelle richieste, principalmente,  nelle professioni intellettuali e di elevata specializzazione del settore turistico, dell’arte e dello spettacolo.

al Quadro TECF sono inoltre associati due standard di riferimento  ad esso collegati:

  • SP/TAECF: Standard Professionale (SP) utilizzato per la costruzione o ridefinizione di profili professionali basati sul quadro TAECF e relativo alle professioni non regolamentate riferibile ai settori turistici, delle arti e dello spettacolo. Lo schema, almeno nelle linee di principio, può comunque essere utilizzato anche per altre professioni.
  • SF/TAECF: Standard Formativo (SF) utilizzato per la descrizione di percorsi formativi basati sul quadro TAECF ma che può essere utilizzato per qualsiasi percorso formativo relativo ad Apprendimenti Formali e Non Formali. Lo standard SF/TAECF definisce in modo formale i requisiti di conoscenza, abilità e competenze (KSC- Knowledge, Skills and Competences) nonché degli strumenti di valutazione dei risultati dell’apprendimento e della qualità formativa.

Per un approfondimento si rimanda al Quadro TAECF 

2.2 Professionisti (EPTAS) 

L’elenco dei Professionisti del Turismo, delle Arti e dello Spettacolo (EPTAS) mira a una maggiore riconoscibilità e valorizzazione delle competenze in ambito turistico, artistico e dello spettacolo. Con l’inserimento nell’elenco il professionista potrà dimostrare il possesso delle competenze, le esperienze e la formazione specifica, in quanto la valutazione necessaria per tale inserimento avviene sulla base di evidenze oggettive e nel rispetto del principio di imparzialità. L’accesso è possibile in base ai titoli di studio e/o comprovata esperienza lavorativa o professionale nei settori di pertinenza. Le competenze sono valutate in base allo standard professionale SP-TAECF che descrive i requisiti di conoscenza, abilità e competenze in conformità con il Tourism, Arts and Entertainment  Competence Framework (TAECF) e/o in base a schemi specifici che tengono conto dei requisiti normativi stabiliti per legge laddove esistenti o delle competenze previste per alcune professioni riconosciute a livello nazionale e internazionale.

Per un approfondimento si rimanda al Elenco Professionisti del Turismo, delle Arti e dello Spettacolo (EPTAS)

2.3 Percorsi Formativi (Percorsi FormTAS)

Tutti i percorsi riconosciuti (Percorsi FormTAS) permettono  l’acquisizione di una o più competenze (professionali o tematiche) previste dal Quadro TAECF

Requisiti per l’inserimento nel circuito (in alternativa):

  • Caso A: Percorsi formativi organizzati o riconosciuti dalle Regioni o da Associazioni di professionisti istituiti ai sensi della legge 4/2013 e riconosciuti dal MISE
  • Caso B: Percorsi formativi universitari o erogati da Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale e Coreutica (AFAM)
  • Caso C: Percorsi formativi erogati nel rispetto delle “Linee Guida per la definizione di Percorsi Formativi conformi agli standard europei EQF e ECVET (Standard SF/TAECF) e i cui formatori siano inseriti nell’Elenco Formatori per il Turismo, le Arti e lo Spettacolo (EFTAS)

Per accedere al circuito è sufficiente soddisfare almeno uno dei tre casi citati.

I casi A e B rientrano di diritto nel circuito, i corsi rientranti nel caso C dovranno essere sottoposti a valutazione preventiva prima dell’inserimento nel circuito FormTAS

Tipo di formazione ammessa: Formale, Non Formale, Informale

Modalità di erogazione dei percorsi formativi ammessi: Residenziale, E-Learning, Blended

I Percorsi Formativi riconosciuti (Percorsi FormTAS), limitatamente alle professioni e competenze di propria pertinenza, sono riconosciuti anche dalla Associazione Italiana Professionisti del Turismo e Operatori Culturali (AIPTOC), in quanto lo standard utilizzato per il riconoscimento è lo stesso: rispetto delle “Linee Guida per la definizione di Percorsi Formativi conformi agli standard europei EQF e ECVET)”

2.4 Formatori  (EFTAS)

L’elenco dei Formatori per il Turismo, le Arti e lo Spettacolo (EFTAS) mira a una maggiore riconoscibilità e valorizzazione dei formatori che operano in ambito turistico, artistico e dello spettacolo. Con l’inserimento nell’elenco il professionista potrà dimostrare il possesso delle conoscenze e competenze necessarie ad operare come formatore, in quanto la valutazione necessaria per tale inserimento avviene sulla base di evidenze oggettive e nel rispetto del principio di imparzialità. L’accesso è possibile in base al rispetto di requisiti previsti da schede specifiche per ogni materia o unità didattica associata alle competenze di base indicate nell’elenco ECTAS con cui è in stretta correlazione.

Per un approfondimento si rimanda all’Elenco Formatori per il Turismo, le Arti e lo Spettacolo EFTAS

2.5 Centri Formativi  (Centri FormTAS)   

Tutti i Centri Formativi che erogano corsi inseriti nel circuito TAS (Percorsi FormTAS) sono di fatto Centri FormTAS .

Ogni Centro  FormTAS, potrà erogare, previo specifici accordi bilaterali, percorsi formativi predisposti da altri centri.

2.6 Centri Formativi  (Centri FormTAS)  affiliati Helios

I Centri FormTAS (Centri Formativi per il Turismo, le Arti e lo Spettacolo) affiliati Helios possono erogare autonomamente, in qualità di Centro FormTAS, corsi predisposti dal Centro Studi Helios  e inseriti nel circuito FormTAS (Formazione per il Turismo, le Arti e lo Spettacolo) e/o commercializzare tutti i corsi online del Catalogo Helios. Per info redazione@centrostudihelios.it tel. 0932 229065

3. Richiesta inserimento nel Circuito “TAS”

3.1 Inserimento Professionisti

Si rimanda alla pagina web dedicata: Elenco Professionisti del Turismo, delle Arti e dello Spettacolo (EPTAS)

3.2 Inserimento Percorsi Formativi 

I corsi che rispettano i requisiti indicati nei casi “A” e “B” del punto 2.1 rientrano di diritto nel circuito, pertanto per tali corsi è sufficiente una segnalazione via mail a redazione@centrostudihelios.it, i corsi che rispettano i requisiti indicando corso è link pubblico della pagina web contenente le informazioni di dettaglio sul percorso formativo. Per tali corsi non è prevista nessun costo per l’inserimento nel circuito.

pertanto per tali corsi è sufficiente una segnalazione via mail a redazione@centrostudihelios.it

I corsi non rientranti nei casi “A” e “B” ma che rispettano i requisiti indicati al punto C dovranno essere sottoposti a valutazione preventiva: Modulo Richiesta Valutazione Corso

3.2 Inserimento Formatori

Si rimanda alla pagina web dedicata: Elenco Formatori per il Turismo, le Arti e lo Spettacolo EFTAS

3.3 Inserimento Centro Formativi

Non è prevista nessuna richiesta di inserimento in quanto tutti i Centri Formativi che erogano corsi inseriti nel circuito FormTAS hanno diritto di inserimento. Non è previsto nessun costo per l’accesso al circuito.

Share This Post